Ordinanza n. 39-23

Dettagli della notizia

Ordinanza n. 39 del 16.11.2023 – chiusura temporanea P.zza San Cesario

Data:

16 Novembre 2023

Tempo di lettura:

Descrizione

ORDINANZA N. 39 del 16.11.2023
OGGETTO: ORDINANZA DI CHIUSURA TEMPORANEA E PARZIALE DELLA PIAZZA SAN CESARIO PER RIFACIMENTO SEGNALETICA ORIZZONTALE E VERTICALE.
IL SINDACO
PREMESSO che si è reso necessario il rifacimento della segnaletica verticale ed orizzontale di p.zza San Cesario per consentire la regolamentazione del traffico;
CONSIDERATO che si rende necessario vietare la circolazione e la sosta dei veicoli nella Piazza San Cesario, al fine di garantire l'incolumità della ditta incaricata alla posa in opera della segnaletica;
RITENUTO opportuno chiudere la piazza in modo tale da non impedire la normale viabilità, per non creare disagio;
RAVVISATA pertanto la necessità di adottare gli opportuni provvedimenti a tutela dell'incolumità pubblica;
VISTI gli arti. 5 comma 3, 6, 7 e 37 del Nuovo Codice della Strada, approvato con D.Lgs. 285/1992;
VISTO il Regolamento di esecuzione e di attuazione del Nuovo Codice della Strada, approvato con D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495;
VISTO il D.lgs. 267/2000 smi;
ORDINA
Il divieto di transito ed il divieto di sosta con rimozione coattiva a tutti i veicoli Dalle ore 8.00 alle ore 14.00 del giorno SABATO 18/11/2023 nella Piazza S.Cesario Al fine di consentire, in condizioni di piena sicurezza, il rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale
alla ditta incaricata dal Comune di San Vittore del Lazio;
Sono esclusi dai suddetti divieti i veicoli delle Forze dell'Ordine, i veicoli della Polizia Locale, i veicoli di pubblico soccorso, ed i veicoli muniti di apposita autorizzazione rilasciata dalla Polizia Locale;
Il personale della Polizia Locale e le Forze di pubblica Sicurezza sono incaricati della vigilanza per l'esatta osservanza della presente ordinanza;
Per le trasgressioni trovano applicazione le sanzioni previste dalle norme del Nuovo Codice della Strada.
Contro la presente ordinanza è ammesso ricorso davanti al Tribunale Amministrativo Regione Lazio nel termine di 60 giorni dalla pubblicazione del presente provvedimento oppure, in alternativa, ricorso al Presidente della Repubblica nel termine di 120 giorni dalla data di pubblicazione.
Dalla Residenza Municipale 16.11.2023
IL SINDACO

Ultimo aggiornamento: 28/11/2023, 16:21

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri